Politica

La sfida di Maria Elena Boschi a Salvini

maria elena boschi

«Salvini sembra ossessionato da me. Quando ha finito di fare le bizze, lo sfido a un confronto televisivo. Scelga in quale trasmissione confrontarsi civilmente, senza comizi. Il capitano coraggioso avrà il coraggio di confrontarsi? O continuerà a insultare a distanza?»: Maria Elena Boschi sceglie Twitter per sfidare Matteo Salvini a un confronto come aveva fatto tempo fa con Luigi Di Maio senza successo.

La sfida di Maria Elena Boschi a Salvini

La Boschi arriva alla sfida del confronto dopo la gogna social di insulti sessisti nei suoi confronti scatenata sulle pagine social del ministro dell’Interno. “Essere sfiduciato da Renzi e la Boschi? Per me e’ una medaglia olimpica”, aveva twittato esultante Matteo Salvini, con tanto di segno di vittoria.

maria elena boschi

Nei giorni scorsi Salvini aveva attaccato la Boschi, che promuoveva una mozione di sfiducia individuale nei confronti del ministro dell’interno. “Ma questi hanno ancora il coraggio di parlare?”, scriveva sui social. Tempo qualche ora e arrivava la risposta da Boschi: “Caro Salvini, ho ancora il coraggio di parlare. Con noi l’Italia cresceva, c’erano piu’ diritti e meno odio: noi abbiamo portato risultati, non rubli. Soprattutto ho ancora la Liberta’ di parlare: come ministro dell’Interno viene pagato per garantirmela, non per attaccarmi. Bacioni”. Poi, dopo una risposta con le faccine da parte di Salvini, la controreplica di MEB: “Lo schema è sempre quello. Appena dico qualcosa che lo fa arrabbiare, Salvini scatena l’odio dei suoi. Che tristezza sapere che questi insulti appaiono sulla pagina del responsabile della sicurezza nazionale. E che Salvini sceglie di non cancellarli”.

Leggi anche: Come Salvini ha scatenato la gogna degli insulti sessisti contro Maria Elena Boschi