Opinioni

Ma Mannoni non può fare pace con la Berlinguer ed evitare scenette tutti i martedì?

Ieri sera Maurizio Mannoni è tornato a polemizzare con Bianca Berlinguer a causa del ritardo con cui la trasmissione dell’ex direttrice del TG3 CartaBianca ha chiuso, causando lo slittamento di Linea Notte. Non è la prima volta che Mannoni dedica l’inizio della sua trasmissione alle lamentele sui ritardi, che stanno diventando un appuntamento fisso del martedì notte in RAI. Ma stavolta il conduttore ha raggiunto punte di imbarazzo difficilmente toccate sulla tv pubblica: “Dieci minuti di ritardo. Che facciamo, andiamo in onda? Che dite? Lo chiedo ai nostri ospiti, siete voi che avete aspettato dieci minuti. Se voi mi dite no io chiudo e vado a casa”. E ancora: “Andiamo dai colleghi delle sedi regionali molto in ritardo. Voi che siete in tanti protestate, non lasciate sempre solo me a protestare contro gli sforamenti”

Ora, sarebbe utile che Mannoni tenesse a mente che il ritardo con cui arriva la linea da CartaBianca a Linea Notte è un problema che interessa solo lui e, semmai, i suoi ospiti visto che i telespettatori, specialmente a quell’ora, non stanno certo a guardare i dieci minuti in più o in meno passati e, soprattutto, non risulta che ci siano miliardi di miliardi di fans di Mannoni che non vedono l’ora di vederlo in TV e si strappano i capelli per dieci minuti di ritardo (“Non si interrompe un’emozione”, diceva quello). Ma soprattutto, quello che sta diventando stucchevole è il continuo incitamento alla rivolta (ma di chi? Ma perché? Ma per dieci minuti di ritardo?) che dovrebbero effettuare i suoi ospiti e i telespettatori al posto suo. Se Mannoni ha un problema con la Berlinguer, sarebbe bello che lo risolva con lei in privato. Se proprio non ci riesce, almeno la smetta di infastidire i telespettatori con presunti reati di Lesa Maestà di cui nessuno si è accorto.

Leggi sull’argomento: Così Di Maio ha fregato i Rider della Gig Economy

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente