Opinioni

Luigi Napolitano: l’amico di Di Maio candidato con il M5S a Napoli

Sorpresa sorpresa! Le parlamentarie del MoVimento 5 Stelle per decidere chi debba correre alle elezioni suppletive in Senato dopo la morte di Franco Ortolani sono state vinte da Luigi Napolitano. E, tu guarda il caso, è scoppiato di nuovo il caso nel M5S a Napoli. Racconta Il Mattino:

A risultare eletto è stato Luigi Napolitano, investito ancora una volta dal vortice delle polemiche. Vicino al capo politico M5s, Luigi Di Maio, l’ingegnere napoletano era già stato candidato alle parlamentarie alle scorse elezioni europee: aveva perso ottenendo 622 voti finendo dietro di ben 300 voti all’esponente casertano Aniello Nazaria. In quell’occasione però – con una decisione calata dall’alto – fu escluso Nazaria e candidato Napolitano, che comunque non risultò eletto dalle urne. Si scatenò un putiferio, con Nazaria che impugnò la votazione. Stavolta invece Napolitano ce l’ha fatta a passare il round su Rousseau ottenendo più di 700 voti e scavalcando lo storico attivista Mariano Peluso.

luigi napolitano di maio

Una votazione – quella per le suppletive su Rousseau – già finita nel mirino delle polemiche e infatti se ne contesta la regolarità. Il giorno prima del voto erano stati pubblicati prima 5 nomi (tra questi non figurava Napolitano) e poi cancellati.

Il sospetto sul web è che Napolitano sia stato favorito perché vicino a Di Maio. Il candidato M5s però non replica e – nonostante messaggi e telefonate – non risponde neppure ai giornalisti. Qualche giorno fa replicò che, pur avendo frequentato la stessa facoltà di ingegneria di Luigi Di Maio, che in quell’università c’erano iscritte quasi ventimila persone. A quei tempi Napolitano fondò l’Associazione Studenti di Ingegneria a cui si iscrisse proprio Di Maio. Anche per questi sospetti sui social l’indignazione degli attivisti monta ferocemente.

Leggi anche: Il leghista che offriva posti di lavoro in cambio del silenzio si è autosospeso

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente