Opinioni

La lobby omosex comanda anche in università, raga

Comunicato stampa di Christus Rex

La miglior ricerca scientifica dell’Università di Verona è quella che verte sull’incontro pubblico di oggi a Porta Borsari, dal titolo: “Movimenti omosessuali: una storia politica”? Divulgare alla cittadinanza la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca, questa è la finalità della notte europea della ricerca. A fronte di una recente ricerca ministeriale, in specifico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che ha sancito il primato italiano dell’Ateneo scaligero in ambito medico, tra i parametri il più significativo quello della ricerca, ci chiediamo se era davvero opportuno da parte del Rettore e del Senato Accademico puntare tutto sulla tematica evidentemente cara ad una lobby potente in ogni ambito, piuttosto che sottolineare i grandi sforzi e sacrifici di quei ricercatori che davvero contribuiscono al Bene Comune.
Il Portavoce del Circolo Cattolico Chrostus Rex
Matteo Castagna

(Comunicato stampa di Cristus Rex; gli errori sono nel testo)