Opinioni

Don Livio Fanzaga su RadioMaria e la morte della Cirinnà

«Ho sentito la relazione della Cirinnà… questa qui a me sembra un po’ la donna del capitolo 17esimo dell’Apocalisse, no? La Babilonia insomma»: comincia così lo spezzone di dichiarazione di Don Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, pubblicato dalla pagina Facebook Stop Omofobia e Disuguaglianza. Con la consueta eleganza, Don Livio Fanzaga ha voluto insultare la Cirinnà. Il capitolo a cui si riferisce il direttore di Radio Maria è infatti questo:

don livio fanzaga
Il capitolo a cui si riferisce Don Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria (fonte)

Allora uno dei sette angeli che hanno le sette coppe mi si avvicinò e parlò con me: “Vieni, ti farò vedere la condanna della grande prostituta che siede presso le grandi acque. [2]Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione”. [3]L’angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna. [4]La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d’oro, di pietre preziose e di perle, teneva in mano una coppa d’oro, colma degli abomini e delle immondezze della sua prostituzione. [5]Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra. [6]Allora mi accorsi che la donna era ubriaca del sangue del popolo di Dio e del sangue di quelli che sono morti per la fede in Gesù.”

Don Livio Fanzaga ha continuato così: «…(la Cirinnà)…che adesso brinda a Prosecco, eh eh, alla vittoria. Signora, arriverà anche il funerale, stia tranquilla. Glielo auguro il più tardi possibile, ma arriverà anche quello».

Padre Livio Fanzaga di Radio Maria invoca il… di next-quotidiano
Nel frattempo la Cirinnà ci ride sopra:
monica cirinnà don livio falzaga