Opinioni

L'intervista a Salvini che non piacerà ai noeuro

salvini-basta-euro-620x350
Affaritaliani.it intervista Matteo Salvini e gli chiede le 5 priorità che attuerebbe se fosse premier. “Figo – pensa il noeuro – ora dice usciamo dall’euro!”. Si parte.
Prima priorità: “Via gli studi di settore”. Eh, e l’euro? Niente, sarà la prossima, dai.
Seconda priorità: “Via la legge Fornero”. Sì vabè, ma l’euro? Oh Salvini che fine ha fatto l’euro?
‘Spetta che arriva:
Terza priorità: “Vado a Bruxelles e gli dico: noi siamo l’Italia, ci siamo rotti i coglioni dei vincoli europei. O ci fate lavorare e spendere i nostri soldi oppure vi salutiamo e ce ne andiamo”.
Ma come vai a Bruxelles e minacci? Non dovevamo uscire “senza se e senza ma”? E qui il terrore prende il noeuro… e se poi quelli ci dicono di sì perché se la fanno sotto per la crisi? E se poi noi spendiamo i nostri soldi e facciamo un favore alla Germania che così continua a venderci latte tedesco e macchine tedesche?
Tranquillo amico noeuro, vedrai che poi facciamo tutto. Intanto vota Lega, poi si pensa.