Opinioni

L’incontro segreto tra Berlusconi e Renzi smentito dal portavoce del segretario PD

Il sito Lettera43 ha scritto che Silvio Berlusconi e Matteo Renzi si sarebbe incontrati in segreto domenica 24 febbraio a Milano in via Fratelli Gabba:

Nella privatissima via milanese Fratelli Gabba, delimitata da invalicabili cancelli, forte è stato lo stupore dei residenti quando hanno visto passare sotto casa, a poco intervallo una dall’altra, due auto scure da cui sono frettolosamente scesi prima a Matteo Renzi e poi Silvio Berlusconi. Approfittando della sua recente visita a Milano domenica 25 febbraio 2018, dove ha partecipato a una manifestazione elettorale del Pd al teatro Parenti, l’ex premier ha incontrato colui con il quale, appena nominato segretario del partito, aveva stretto il patto del Nazareno.

berlusconi renzi

Secondo l’articolo a firma di Giovanna Predoni in quella palazzina ci sono gli uffici di Francesco Micheli, finanziere che ha legato il suo nome a E.Biscom e Fastweb, che ha fondato insieme a Silvio Scaglia. Marco Agnoletti, portavoce del segretario del Pd Matteo Renzi, ha smentito tutto spiegando che è vero che Renzi quel giorno è andato in quella via di Milano, ma la motivazione era molto diversa rispetto a quella raccontata da Lettera43: “Quanto scrive il sito Lettera43 a proposito di un ‘Incontro segreto a Milano tra Renzi e Berlusconi’ è completamente falso. È vero che quella sera,domenica 25 Febbraio, dopo aver partecipato alla trasmissione ‘Che tempo che fa’ il segretario si sia recato nell’abitazione privata indicata nell’articolo. Ad attenderlo però non c’era Silvio Berlusconi ma bensì circa 300 invitati: imprenditori, professionisti e pure diversi giornalisti, con i quali il segretario si è intrattenuto sino a notte fonda. Qualcuno dei presenti nei giorni scorsi ha pure raccontato sulla propria testata la cena con dovizia di particolari. Circostanze quindi tutte facilmente verificabili”.

EDIT: Ieri sera Paolo Madron, direttore di Lettera43, ha insistito sulla veridicità della notizia:

Altri hanno ribadito che alla famosa cena Berlusconi non c’era: