Opinioni

L'eruzione del vulcano Kilauea

Ha distrutto la sua prima casa la lava che dal mese di giugno fuoriesce dal vulcano Kilauea sull’isola di Ohau, nelle Hawaii. Lo riportano i media locali, spiegando che l’abitazione, che si trova nel villaggio rurale di Pahoha, era vuota quando è stata inghiottita dalle fiamme. I proprietari infatti erano fuori città e tutti gli animali erano stati evacuati alcune settimane fa in previsione dell’arrivo della colata di magma. La casa più vicina ora è a circa 800 metri. Il vulcano, chiamato la ‘Big Island’, ha iniziato a eruttare nel 1983 e da allora non ha mai smesso: ma le colate che fuoriescono dalla bocca che si è aperta il 27 giugno scorso hanno iniziato a minacciare le città per la prima volta da 23 anni. Tra il 1990 e il 1991 furono più di 150 le case distrutte nella città di Kalapana. Agli abitanti di Pahoa non resta che attendere l’arrivo del fiume di magma, che viaggia alla velocità di circa 5 metri all’ora incenerendo con i suoi 1150°C tutto ciò che incontra.