Opinioni

L’animalista Enrico Rizzi condannato a risarcire 34mila euro

enrico rizzi moltrer

Enrico Rizzi, segretario nazionale del Partito Animalista Europeo, dovrà risarcire 34mila euro alla famiglia del presidente del consiglio regionale Diego Moltrer, stroncato da un infarto il 17 novembre 2014 durante una battuta di caccia. Rizzi aveva gioito su Facebook per la morte di Moltrer rimediando successivamente una condanna in primo grado a due mesi di reclusione. Ora è arrivata anche la sentenza della Corte d’Appello, che decide che Rizzi dovrà risarcire alla moglie Rosanna e ai figli Alessio, Lorenzo e Marica dovrà versare 6mila euro ciascuno, mentre per la sorella Graziella e l’anziana madre Lina 5.000 a testa, per un totale di 34mila euro (oltre alle spese processuali e di costituzione di parte civile).

enrico rizzi moltrer

In totale, comprese le spese processuali, il conto ammonta a 70mila euro. E lo stesso Rizzi ha fatto sapere che ha intenzione di ricorrere in Cassazione per la sentenza, dicendo che non si pente delle parole pronunciate nei confronti di Moltrer.  Nel marzo del 2016 il tribunale ordinario di Trento aveva emesso un decreto penale di condanna che lo condannava a pagare un’ammenda da 700 euro. Rizzi aveva fatto sapere di non aver mai ricevuto la notifica del decreto – e quindi accusando i giornalisti di aver scritto il falso – ma di essere pronto “un minuto dopo” a fare opposizione “per far fare a questi mentecatti una figura barbina in aula di Tribunale”.