Tecnologia

L’allarme degli 007 su… TikTok

tiktok 2

C’è un allarme degli 007 italiani su TikTok. L’Agenzia per le informazioni e la sicurezza esterna (Aise)e il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis) indagheranno – attraverso un’istruttoria – sul social network che spopola tra gli adolescenti (e non solo). Si tratta di un’applicazione che permette di pubblicare e dunque condividere brevi video musicali: già qualche tempo fa indagini dei carabinieri avevano messo in luce alcuni pericoli.

L’allarme degli 007 su… TikTok

In particolare da molto tempo si segnala che i dati degli utenti vengono raccolti “illegalmente”, nel senso che l’App cinese non rispetta – logicamente – le normative europee. Ma, spiega oggi il Messaggero, nel conto c’è dell’altro:

Tik Tok è tenuta a riferire al governo i dati degli iscritti: foto e video finiscono in un database a disposizione della autorità politiche. Nel mondo sono più di 1,5 miliardi le persone che si divertono con questo social, in Italia superano i sei milioni. Anche la politica sta provando (senza entusiasmi) a capire il fenomeno. […] D’altronde il campo è davvero impervio: anche perché su Tik Tok tra più attivi ci sono ragazze e ragazzi che ancora vanno alle medie. Quindi il rischio di non essere capiti o peggio ancora trollati (traduzione: presi in giro) per i politici c’è, eccome. […]

Ma adesso lo scenario cambia totalmente. Perché il caso prende tutta un’altra piega. E ha fatto irruzione due settimane fa all’interno del Copasir, il comitato parlamentare per la sicurezza pubblica. In ballo – è stato rimarcato dai parlamentari che compongono l’attuale maggioranza – c’è «la sicurezza dei nostri dati, intesa come Paese, che finiscono nella disponibilità del governo cinese visti gli accordi che ha con Tik Tok. Dunque non si tratta di una banale questione di privacy».

allarme 007 tiktok
I numeri di TikTok (Il Messaggero, 21 gennaio 2020)

Per questo il presidente del Copasir non ha potuto far altro che far aprire l’istruttoria ai servizi segreti. I risultati li avremo tra qualche tempo.

Leggi anche: Rosanna Sapori: la giornalista di Radio Padania che aveva denunciato la Lega trovata morta