Opinioni

La storia dell'uomo che abbandona il cane sull'autostrada e muore

Su Facebook sta circolando molto questo post che racconta la storia di un uomo che ha abbandonato il proprio cane sull’autostrada legandolo al guard rail ed è morto 300 metri dopo in un incidente causato dall’alta velocità:
torino abbandona il cane e muore

Stava percorrendo l’autostrada A4, quando si è accostato sulla corsia d’emergenza per legare il proprio compagno animale al guard rail e abbandonarlo al suo destino Aldo G., 37enne torinese, è poi risalito in macchina ed è ripartito. Le immagini, riprese dalle telecamere dell’Anas, hanno immortalato tutta l’operazione nella quale si vede l’uomo che rapidamente esce dall’automobile, trascina il cane con la forza, e dopo averlo legato risale in macchina senza voltarsi.
Poi, la tragedia: risalito in macchina, circa trecento metri dopo il luogo dell’abbandono, a causa dell’alta velocità e del manto stradale probabilmente non dei migliori, ha perso il controllo della sua automobile uscendo dalla carreggiata e ribaltandosi diverse volte dopo aver urtato il guard rail

La notizia è probabilmente falsa, visto che un incidente del genere sarebbe stato riportato anche da altre fonti e dalle agenzie di stampa, ma non ce n’è traccia. La curiosità è però vedere i tanti commenti di persone che esprimono soddisfazione per l’accaduto:
torino abbandona cane 1
torino abbandona cane 2
torino abbandona cane 3
torino abbandona cane 4