Opinioni

La retromarcia su Roma di Forza Nuova

Ci hanno ripensato. Forza Nuova ha rinunciato a tenere qualsiasi iniziativa il 28 ottobre, anniversario della Marcia su Roma fascista del 1922, dopo il divieto notificato dalla Questura della Capitale per la manifestazione annunciata. “Nel pomeriggio odierno i promotori si sono presentati in Questura comunicando nuove modalità di svolgimento dell’iniziativa, che sono oggetto di adeguate valutazioni – si legge in una nota della Questura -. Il 28 ottobre, quindi, non si terrà nessun evento”. Forza Nuova ha presentato preavviso per un’altra data.
forza nuova 28 ottobre 1
L’8 ottobre scorso la pagina di Forza Nuova aveva diffuso un’intervista a Roberto Fiore in cui il leader dell’organizzazione neofascista spiegava il percorso della manifestazione: “Martedì scorso ho consegnato la comunicazione necessaria, la prima ed ufficiale, con un percorso non centrale, ma che definirei “romanissimo”. Il tema, poi, si potrebbe definire costituzionale: accoglie, infatti, le preoccupazioni di tanti che vedono le libertà degli italiani restringersi sempre di più, mi riferisco al diritto di criticare l’invasione e le continue discriminazioni antitaliane”.
forza nuova 28 ottobre

– luogo concentramento: Palalottomatica (EUR), piazzale Pier Luigi Nervi, fermata metro B “EUR Palasport”
Si richiede a tutte le sezioni forzanoviste di giungere nel luogo indicato alle ore 14, il concentramento per tutti è fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo, come già annunciato, partirà alle ore 16.
Ulteriori dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni. Le adesioni aumentano, aspettiamo anche te!

Alla fine però Forza Nuova ci ha ripensato. La retromarcia su Roma.