Opinioni

La redazione del TG4 contro Alessandro Cecchi Paone

Forte protesta della redazione del Tg4 per l’intervista del nuovo conduttore Alessandro Cecchi Paone al Corriere.it e giornalisti pronti a togliere le firme. “Non siamo una redazione di ‘razzisti’ – nei confronti di nessuno -, non ci assoggettiamo a ‘fare marchette’ e quando parliamo di persone che abusano di bambini innocenti per noi sono ‘orchi'”, si legge in un comunicato del cdr. “I giornalisti del Tg4 riuniti in assemblea prendono fermamente le distanze dalle affermazioni di Alessandro Cecchi Paone nell’intervista rilasciata ieri al corriere.it. e firmata da Candida Morvillo. Questa redazione ha sempre lavorato per un Tg4 serio. Non aspettavamo per farlo ‘La terza vita di Cecchi Paone’. La redazione chiede a questo punto all’Azienda di chiarire e prendere posizione”. “Le parole del vicedirettore ad personam Alessandro Cecchi Paone sono inaccettabili e lesive nei confronti dei redattori che da mesi, insieme al direttore Mario Giordano, si spendono oltremisura per realizzare quotidianamente un’ora di buon prodotto. Siamo sotto organico, i nostri orari in redazione vanno ben al di la’ dei turni assegnati e nonostante tutto questo non abbiamo mai rinunciato all’etica professionale”, conclude la nota.
alessandro cecchi paone