Economia

La marijuana legale fa calare il traffico di droga?

@Giovanni Drogo|

marijuana legale traffico droga - 3

C’era più di qualche indizio che le cose potessero andare nel verso giusto, e del resto il fallimento delle politiche della “Guerra alle Droghe” in America è sotto gli occhi di tutti. A quanto pare l’ondata di liberalizzazioni negli stati americani che ha reso legale la coltivazione e la vendita di marijuana potrebbe essere in parte responsabile del calo del traffico di marijuana attraverso il confine con il Messico. Forse però è ancora troppo presto per dire che la produzione di marijuana legale ha messo all’angolo i potenti cartelli della droga.

marijuana legale traffico droga - 1
Fonte: Washingtonpost.com

Cosa fa calare le importazioni illegali di marijuana dal Messico?

Ma andiamo con ordine, i dati di partenza sono quelli relativi marijuana legale traffico droga - 2

Gli stati che hanno depenalizzato il consumo di marijuana e quelli dove la coltivazione è legale Fonte: Vox.com

 
Certo, anche in Canada ora è possibile coltivare legalmente la marijuana ma secondo gli esperti il grosso della produzione domestica è ancora illegale (e verrebbe da chiedersi anche da chi è controllata, non si sa mai che i cartelli lasciati fuori dalla porta ritornino dalla finestra) e proviene dalla Californa, uno stato dal quale proviene oltre il 60% dei sequestri di marijuana all’interno del Paese. C’è infine un ultimo importante fattore da tenere in considerazione e riguarda la strategia commerciale dei cartelli che potrebbero aver deciso di abbandonare il relativamente poco redditizio traffico di erba a favore dello spaccio di droghe che ancora si vendono bene. Insomma, il calo delle “importazioni” di marijuana è dovuto ad una molteplicità di fattori e probabilmente la liberalizzazione è quello più marginale.