Opinioni

La fuga di James Pallotta davanti ai giornalisti

James Pallotta, presidente dell’A.S. Roma, è stato intercettato oggi davanti allo studio dell’avvocato Tonucci dai giornalisti che gli chiedevano conto della notizia della vendita di Miralem Pjanic alla Juventus, circolata ieri e nei giorni scorsi. Pallotta però non ha preso benissimo l’intrusione, prendendosela con i cronisti: «Toglietevi di qui, non mi fate vivere. Mi scuso per essere così arrabbiato, ma datemi una pausa, almeno cinque minuti liberi nei posti in cui vado. Basta, tutto il giorno, tutti i giorni. Vengo due volte all’anno per quello che fate voi, questo è il motivo per cui vengo così poco, siete voi che mi seguite sempre. Quando vuoi che torno a Roma? Verrò per un mese a settembre» (il video è ospitato su Teleradiostereo).

Alla domanda su Pjanic sembra riferirsi tra l’altro Pallotta quando dice: «Non avete ascoltato ciò che ho detto ieri». Ieri Pallotta aveva parlato di possibilità per il giocatore di andare via soltanto pagando la clausola rescissoria, come sembra si stia orientando la trattativa tra Juventus e Roma (la clausola è di 38 milioni di euro, di cui otto andrebbero al giocatore; la Roma sta trattando per una cifra intorno ai 30 milioni).