Opinioni

La donna con la pistola che aspettava il direttore dell'Agenzia delle Entrate

Una donna, armata di pistola, aspettava il direttore dell’Agenzia delle entrate, Rossella Orlandi, all’uscita della sede centrale di Roma. A raccontare la brutta esperienza è la protagonista, nel corso di un seminario sul fisco equo che si tiene a Montecitorio. ”Noi siamo quelli che tutti i giorni corrono rischi”, dice Orlandi che, rivolgendosi alla platea, chiede ”rispetto per tutti i colleghi”. Oggi, per uscire dagli uffici dell’Agenzia delle entrate e raggiungere Montecitorio, racconta Orlandi, è dovuta intervenire la scorta perché ”una donna minacciava di uccidermi, mi voleva sparare con una pistola”.
rossella orlandi agenzia delle entrate