Opinioni

La bufala del coniglio usato per testare prodotti L'Oréal

Snopes racconta oggi di una bufala che riemerge di tanto in tanto: quella del coniglio ridotto nelle condizioni che vedete nella foto qui riprodotta a causa dei test della casa di cosmetici L’Oréal sugli animali. Questa è la foto che circola e  che viene periodicamente ripostata su Twitter e Facebook:
coniglio l'òreal
L’immagine è cominciata a circolare all’inizio del 2013, accompagnata da un messaggio che se la prendeva con l’Oréal per suoi presunti test sugli animali: il coniglio sarebbe stato la prova delle pratiche di sofferenze imposte dalla casa di cosmetici agli animali. In realtà, come ha spiegato l’azienda sulla sua pagina Facebook, i prodotti L’Oréal non sono testati su animali, né l’azienda demanda queste pratiche ad altri paesi da trent’anni.
E la foto da dove viene? Nella circostanza, lo scatto non sta riproducendo i risultati di un test di un prodotto commerciale, ma è stata pubblicata da una clinica veterinaria della Florida sul suo sito insieme ad altre per mostrare gli effetti dei Psoroptes Cuniculi, un parassita che causa una grave otite ai conigli.