Attualità

Khalid Masood: chi è l'attentatore di Londra

neXt quotidiano|

Si chiama Khalid Masood, ha 52 anni ed è lui l’attentatore di Londra che è piombato sulla folla con un SUV e ha poi accoltellato un agente morendo sotto i colpi della polizia. Aveva precedenti per aggressione, lesioni e porto d’armi. Una sua foto ieri sera aveva causato un errore nell’identificazione (

Infografica Centimetri da Rainews

Khalid Masood è il terrorista dell’attentato di Londra

Masood, che utilizzava altri pseudonimi, era nato nel Kent. Secondo la polizia risiedeva nella contea di West Midlands, che include la città di Birmingham, dove la notte di mercoledì sono state effettuate

La dinamica dell’attentato a Westminster (Repubblica, 23 marzo 2017)

Masood ha ucciso tre persone. L’agente Keith Palmer, 48 anni, che era di guardia ai cancelli del parlamento quando ha cercato di fermare l’attentatore con due coltelli nel suo tentativo di penetrare dentro il palazzo della politica. Lo ha affrontato disarmato, come sono molti dei bobbies di Londra, ed è morto per le ferite riportate nell’aggressione. Le altre due vittime sono state travolte sopra il Westminster Bridge dal suv lanciato a folle velocità. Aysha Frade, 43 anni, britannica con origini spagnole, lavorava come insegnante in un college di Londra e stava andando a prendere a scuola le due figlie di otto e undici anni. Infine il turista americano Kurt Cochran, che è stato ferito gravemente dal veicolo 4×4 ed è poi morto in ospedale. Coinvolta anche la moglie Melissa, ancora ricoverata con alcune fratture ed una ferita alla testa.