Opinioni

Ignazio Marino si è dimesso

Ignazio Marino si è ufficialmente dimesso.

“Ho ricevuto poco fa dal Sindaco di Roma Ignazio Marino la lettera con cui comunica le proprie dimissioni. Le dimissioni, in base all’articolo 53 del TUEL, diventano efficaci trascorso il termine di 20 giorni”. Così la presidente dell’Assemblea Capitolina Valeria Baglio.

Come abbiamo già spiegato, le dimissioni diventano irrevocabili solo dopo i 20 giorni dalla loro presentazione; durante i 20 giorni sindaco, giunta e consiglio hanno solo poteri di ordinaria amministrazione. Una volta trascorsi i 20 giorni, comincia la procedura di scioglimento del consiglio e decadono le cariche politiche. Il prefetto nomina un commissario straordinario (che nell’occasione dovrebbe essere Franco Gabrielli) che assomma a sé i poteri della giunta e del sindaco fino alla conclusione del procedimento di scioglimento, con decreto del presidente della Repubblica. L’intenzione della politica romana sembra essere quella di tornare subito al voto in primavera.

Leggi sull’argomento: Cosa succede dopo le dimissioni di Marino