Opinioni

I 421 milioni di uccelli che l'Europa ha perso per sempre

Libération parla di un’emergenza ambientale nascosta: la scomparsa di 421 milioni di uccelli denunciato dalla rivista scientifica Ecology Letters in uno studio pubblicato oggi. La scomparsa dell’avifauna europea è dovuta ai moderni metodi dell’agricoltura e alla progressiva modifica dell’habitat. «Un problema che è comune all’intera fauna europea. Il modo in cui gestiamo l’ambiente è insostenibile per tante specie che hanno abitato la terra negli ultimi millenni. Un calo fino al 90% è stato registrato in specie comuni come l’allodola e il passo. Alcune specie rare di uccelli hanno invece migliorato le misure di conservazione, secondo lo studio.
passero