Opinioni

Giuseppina Castagnetta: l'aggressione denunciata dalla presidente M5S del XIII Municipio

giuseppina castagnetta

Giuseppina Castagnetta, presidente del XIII Municipio che qualche tempo fa aveva inviato una letteraccia a una consigliera dissidente, denuncia su Facebook di essere stata aggredita da un consigliere di Fratelli d’Italia, Marco Giovagnorio. La Castagnetta pubblica anche il referto medico del pronto soccorso, che dimostra che ha riportato contusioni al polso:

Il confronto democratico è il pilastro di ogni comunità. Purtroppo per alcuni questo semplice principio rappresenta un’equazione con troppe incognite. Stamane è bastata l’intenzione di votare un parere non favorevole a scatenare l’aggressività e la violenza di Marco Giovagnorio, consigliere municipale di Fratelli d’Italia. Prima si è scagliato contro di me spingendomi insultandomi e strattonandomi e poi ha occupato fisicamente la stanza del direttore del Municipio XIII. Il risultato è che ora mi trovo al Pronto Soccorso, dove sono stata sottoposta a una radiografia.

giuseppina castagnetta

Ho riportato contusioni al polso e al braccio e sento un forte mal di testa. Si è trattato di un’aggressione vera e propria: sono stata costretta a chiedere l’intervento della Polizia Locale. La vicenda si è consumata all’interno della sede del Municipio XIII. Giovagnorio ha umiliato un luogo istituzionale e ha mostrato ai cittadini la sua idea di azione politica. Noi, però, non ci facciamo intimidire e continuiamo a lavorare ancora più determinati di prima.

Giovagnorio però in una nota alle agenzie di stampa pubblicata successivamente anche su Facebook smentisce tutto: “Sono cresciuto nell’insegnamento che le donne non si toccano nemmeno con un fiore. Chi mi conosce sa bene che questo è un principio fondamentale della mia etica e della mia condotta morale. Leggere accuse e falsità da parte della presidente Castagnetta nei miei riguardi, inventando un’aggressione inesistente ai suoi danni, mi lascia basito. Se aggressione c’è stata, quella l’ho subita io in prima persona. Mi sono infatti ritrovato ad essere oggetto di insulti e percosse da parte della presidente Castagnetta, che ora per cercare di giustificare il suo atteggiamento incommentabile ancor più perché rappresentante delle istituzioni, mi accusa di essere quello che non sono. Quelle escoriazioni o presunti danni refertati dal Pronto Soccorso sono semplicemente frutto della sua foga nelle percosse a me indirizzate. Il suo ignobile vittimismo è un insulto a tutte quelle donne che veramente hanno subito violenza, e discredita la dignità femminile oltre all’istituzione che la presidente Castagnetta rappresenta. Il personale del Municipio che si è trovato ad assistere all’aggressione non avrà difficoltà a raccontare semplicemente la verità. Chiamerò loro a testimoniare, che sono certo non avranno nulla da temere sul luogo di lavoro, e ristabilire il reale svolgimento degli eventi. Intanto ho dato mandato al mio avvocato di procedere con una denuncia per diffamazione e aggressione nei confronti della presidente Castagnetta. Sarà la giustizia a darmi ragione, e una volta vinta la causa devolverò il risarcimento in favore di un’associazione contro la violenza sulle donne”. Sul suo status, Giovagnorio sostiene anche di avere un video dell’accaduto.
marco giovagnorio
A questo punto attendiamo la moviola.