Attualità

L’aggressione alla ministra Giulia Grillo all’Ospedale del Mare

giulia grillo

Il ministro della Salute Giulia Grillo ha subito un tentativo di aggressione da parte di un uomo al suo ingresso nell’ospedale del Mare. L’uomo si è scagliato improvvisamente verso il ministro ed è stato bloccato dagli uomini della scorta. Nessuna conseguenza per Grillo.

L’aggressione alla ministra Giulia Grillo all’Ospedale del Mare

L’uomo di 66 anni, Alfredo Caruso, voleva consegnare alla titolare del dicastero una denuncia ai carabinieri perché “al secondo policlinico – spiega – non c’erano medici anche se avevo appuntamento per una visita. Dopo un’ora di attesa mi hanno detto che erano tutti impegnati con il presidente della Regione Campania De Luca per un’inaugurazione e i reparti erano vuoti”. L’uomo ha corso verso il ministro ma è stato bloccato dalle forze delle ordine e si è accasciato a terra continuando a inveire contro le istituzioni. Grillo ha quindi ripreso la sua visita nell’ospedale.

ospedale del mare napoli francesco pignatelli

Dell’Ospedale del Mare di Napoli si è parlato in questi giorni perché il primario di chirurgia vascolare, Francesco Pignatelli, è stato accusato di aver organizzato una festa per la sua nomina e aver chiuso il reparto per consentire ai colleghi di partecipare. L’uomo è stato portato in una stanza attigua, mentre minacciava di lanciarsi da una finestra se non gli fosse stato consentito di parlare con Giulia Grillo.

Leggi sull’argomento: Il penoso spettacolo di Salvini e Toninelli sui naufraghi della Vos Thalassa