Opinioni

Il gatto al pronto soccorso NOA di Massa e le minacce a chi ne parla

Il presidente del consiglio comunale di Massa Carrara Stefano Benedetti (Fi) ha pubblicato un paio di giorni fa una foto su Facebook in cui si vedeva un gatto al Pronto Soccorso NOA di Massa.

gatto ospedale pronto soccorso noa di massa 1

Ieri, come ha denunciato lui stesso, è stato raggiunto da minacce di morte:

stefano benedetti massa

“Nei giorni scorsi – ricorda l’esponente azzurro – avevo denunciato la presenza di un gatto al pronto soccorso perché credo che un gatto che gira libero, mangiando magari anche topi, non debba stare all’interno del reparto dove il personale è impegnato ad intervenire su persone che abbisognano di un soccorso”. Per questa sua campagna contro il gatto, Benedetti aveva già ricevuto molti insulti. Benedetti ha spiegato in una nota di non conoscere personalmente l’autore del post e di aver segnalato il fatto “alla polizia postale in modo che possa avviare le indagini per denunciare il responsabile che sembrerebbe aver agito con un profilo originale”. All’epoca dell’occupazione del Comune di Carrara (Massa Carrara), avvenuta a seguito dell’alluvione che fece tracimare il torrente Carrione, un altro uomo minacciò per aver scritto un esposto alla Corte dei conti. Ora è a processo.

Leggi sull’argomento: “C’è Grillo” e i 30mila euro di compenso per Beppe