Opinioni

Il Front National in Italia per studiare…la Xylella

“Siamo qui per studiare il caso Xylella, che interessa la Puglia come le regioni della Francia meridionale e della Corsica. Relazioneremo in commissione Agricoltura, dove finora non è stato affrontato il problema. Purtroppo il commissario europeo all’Agricoltura, Phil Hogan, segue solo le vertenze legate al latte”: così il capo delegazione del Front National al Parlamento europeo, Edouard Ferrand, ha spiegato i motivi del viaggio studio in Puglia di quattro deputati lepenisti, insieme ai parlamentari di ‘Noi con Salvini’ Raffaele Volpi e Angelo Attaguile.
xylella fastidiosa nature
Mirelle d’Ornano, deputato frontista e componente della commissione Agricoltura, ha spiegato di aver “promosso il viaggio per motivi di approfondimento su una questione essenziale per l’agricoltura europea. Ieri siamo stati in una azienda agricola d’eccellenza di Andria, oggi saremo a Lecce per vedere dal vivo i luoghi più colpiti dalla Xylella e per incontrare studiosi che cercano una soluzione per difendere le nostre produzioni olearie”. “Nella riunione di martedì prossimo chiederemo al commissario europeo all’agricoltura quali soluzioni la commissione intende adottare”, ha annunciato l’eurodeputato Philippe Loiseau. “Finora, su questo tema, non c’è stato né dibattito né una missione. Una cosa molto grave: la Xylella può generare una catastrofe economica, sociale, politica e ambientale”.