Politica

Il sindaco che «ringrazia» Barbara Lezzi per non essere passata nel paese del terremoto

barbara lezzi tap posidonia asciugamano - 4

“Le sono profondamente grato di aver ritenuto di non fermarsi a Montecilfone, epicentro del sisma e comune maggiormente colpito. Le sono grato perché ha avuto la delicatezza di non farmi perdere tempo: non intendeva prendere, e non ha preso, nessun impegno concreto con la mia gente e correttamente ci ha risparmiato le solite frasi di circostanza e gli impegni generici non vincolanti”: su Facebook il sindaco di Montecilfone (Campobasso), Franco Pallotta, sfotte il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, ieri in visita a Palata e Guglionesi, alcuni dei comuni più colpiti dal terremoto di agosto. “Grazie ministro – termina il primo cittadino – grazie da me e da Montecilfone”.

Il sindaco che «ringrazia» Barbara Lezzi per non essere passata nel paese del terremoto

Nello status Pallotta ricorda che Montecilfone è stato “epicentro del sisma e comune maggiormente colpito” dal terremoto che verso la metà di agosto ha funestato il Molise. Il presidente dell’Ingv Carlo Doglioni a colloquio con l’ADN Kronos spiegò all’epoca che si trattava di “un terremoto molto simile in termini di natura a quello di San Giuliano di Puglia del 2002″ e spiegava come la faglia fosse la stessa del sisma che colpì il Molise 16 anni fa.

barbara lezzi franco pallotta

Leggi sull’argomento: Barbara Lezzi sbrocca sui condizionatori a Omnibus