Attualità

Il capo della polizia spiega che Salvini in divisa è un gesto d’affetto

Franco Gabrielli, capo della polizia, rilascia oggi un’intervista a Giovanni Bianconi sul Corriere della Sera per difendersi dalle accuse di “favoreggiamento politico” nei confronti del ministro degli interni dopo il sequestro dello striscione di contestazione a Salerno e, soprattutto, l’indegna scenetta del sequestro del telefonino: l’intera intervista rappresenta una difesa d’ufficio delle posizioni del ministro.

E il telefonino sequestrato a Salerno alla ragazza che s’è ripresa con Salvini mentre lo apostrofava sui «terroni»?
«Dopo aver visto quel video ho valutato che potessero esserci profili di illiceità nel comportamento dei poliziotti, e ho dato disposizione al questore e all’ufficio ispettivo di avviare accertamenti, attivando una procedura disciplinare. Vedremo quale sarà l’esito, ma l’ho fatto prima che alla polizia venissero mosse accuse false e fuori luogo».

Però nel video si sente Salvini che ordina di cancellare il video dal telefonino della ragazza.
«Io non ho il potere di censurare l’azione del ministro. Se ravviso comportamenti scorretti dei miei uomini agisco di conseguenza. Senza attendere le reprimende di chicchessia».

Ovvero, Saviano. Ma Gabrielli dice pure che è contento se il ministro indossa la divisa della polizia:

Ma al di là degli ordini illegittimi, come può non essere un problema un politico che indossa la giacca della polizia mentre fa i suoi comizi di partito?
«Questa della divisa mi sembra davvero una polemica pretestuosa. Lei crede davvero che il ministro abbia bisogno di indossarla per dimostrare a tutti di essere l’autorità politica nazionale di pubblica sicurezza? Lo è per legge, non per come si veste».

Appunto. Allora perché lo fa?
«Preferisco leggerlo come un segno di attenzione nei nostri confronti. E se c’è un problema di opportunità che lui non ha ritenuto di porsi, non sono io a doverglielo porre. Del resto mi pare che da qualche tempo non se ne parla più, e lui non indossa le nostre giacche. Ma non posso accettare che pure questa questione venga utilizzata per sostenere che la polizia è asservita al ministro leghista, perché è falso».

Insomma, Salvini, secondo Gabrielli, indossa divise della polizia non per propaganda elettorale, come pare a chiunque, ma per affetto nei confronti dei poliziotti. Che acuto spirito di osservazione, eh?

Leggi anche: Salvini “scopre” improvvisamente che il flop dei rimpatri non è colpa sua