Attualità

Francesco Chianese: chi è l'uomo del baciamano di Salvini

neXt quotidiano|

francesco chianese baciamano salvini

Mentre Matteo Salvini nasconde il baciamano di Afragola dal video che pubblica sui social network, Francesco Chianese, l’uomo ritratto con il Capitano nel filmato, parla e diventa, secondo una felice definizione di Vincenzo Iurillo sul Fatto, la prova vivente che la Lega si sta impossessando dei cavalli di battaglia del M5S ed è pronta a mangiarsela in un solo boccone anche al Sud.

Venditore ambulante di calzini ed ex carpentiere in nero, Chianese è stato rintracciato nel rione Salicelle, l’inferno dei poveri (e dei boss) di Afragola, uno dei quartieri più degradati dell’area nord di Napoli. Davanti ai microfoni ha detto di aver baciato la mano di Salvini “perché mi hanno promesso il reddito di cittadinanza, qua siamo tutti disoccupati, non si può vivere così, io ho votato anche Pina Castiello (sottosegretaria leghista con delega al Sud, è originaria di Afragola ndr), il padre abita qui vicino e mi dicevano ‘non ti preoccupare, ti faremo avere il reddito di cittadinanza’, e comunque Salvini non mi ha dato niente, il baciamano è stato un gesto d’amore, io non avevo mai visto una persona così brava”.

Il video pubblicato sul sito di Fanpage è un documento importante. È un indizio che la Lega sta provando ad appropriarsi dell’architrave del progetto politico-elettorale del M5S, il reddito di cittadinanza che inizierà a essere erogato da aprile. Grazie al quale Luigi Di Maio è riuscito a fare il pieno di consensi nel Mezzogiorno.

Oggi

Leggi sull’argomento: Papà Feniello e i cattivi consigli di Matteo Salvini