Opinioni

Grillini a Roma: la sorella di De Vito contro Daniele Frongia

@neXt quotidiano|

undefined

Francesca De Vito, la sorella del presidente del consiglio comunale Marcello De Vito, stimata attivista della prima ora nel MoVimento 5 Stelle Roma, scrive apertamente su Facebook che sulle nomine M5S si sta comportando come i vecchi partiti. E il vicesindaco Daniele Frongia che, su questo tema rovente fino a oggi aveva taciuto, corre a rispondere tra i commentatori. Mentre il taglio degli stipendi in Giunta è stato rimandato a data da destinarsi.
francesca de vitoLo status di Francesca De Vito, sorella di Marcello De Vito, su
Ma la De Vito gli ha replicato segnalando la burocraticità di una risposta che non convince nel merito delle questioni, anche perché non ne affronta, come spesso càpita negli interventi di Frongia, neppure una. Ma soprattutto la De Vito segnala la presenza di “colleghi dell’Istat” nello staff (Frongia lavorava all’Istat prima di diventare consigliere comunale nella scorsa legislatura).
francesca de vito daniele frongia 1
Ma c’è anche chi accusa la De Vito di essere delusa perché non ha ricevuto incarichi:
francesca de vito daniele frongia
Ma lei replica smentendo con rabbia che le sue motivazioni siano “personali”: «Sono laureata in scienze dell’amministrazione tesi in diritto di accesso 10 anni nelle gare pubbliche sono pure la sorella…..meglio di me in fatto di fiducia???? Eppure entrambi non ci abbiamo pensato neppure per un istante….questa è la differenza tra un politicante e un “attivista” a 5 stelle……ci sono centinaia di amministrativi che vengono pagati pochissimo…..credo che sia più opportuno cominciare da li per poi procedere con il riporre la fiducia nelle persone che ti hanno permesso di raggiungere quel posto….il M5S non è solo pieno di coglionazzi come me….».