Opinioni

«Forza Simo!»: la figuraccia di Simone Pillon che si autoincoraggia dopo la condanna

«Forza Simo!»: ieri, nelle more della condanna per diffamazione ricevuta dal nostro senatore medievale preferito, Simone Pillon, i Sentinelli di Milano hanno pubblicato la foto di un commento dello stesso Pillon in cui si autoincoraggiava.

simone pillon 1

Quel “Forza Simo!” faceva già abbastanza ridere così, ma in effetti, visto che la giornata del nostro senatore medievale preferito era andata come era andata, si è pensato che la foto fosse un fotomontaggio o lo scherzo di qualche burlone che aveva creato un account clone per sfotterlo. E invece no.

simone pillon

Ieri sera è stato lo stesso senatore a precisare che quel commento era farina del suo sacco: “Non l’hanno scritto i ragazzi dello staff dimenticando di cambiare account e nemmeno una delle mie 76 diverse identità di genere, me lo sono proprio scritto da solo: volevate l’autodeterminazione, no?”. Che dire più di questo? Solo che l’internet è un posto meraviglioso.

Edit: Pillon ci ripensa e dopo aver scritto che era stato lui ha scrivere quel commento oggi precisa che invece «uno dei ragazzi dello staff ha scritto “Forza Simo”, senza accorgersi di essere loggato con la mia pagina».  Il senatore però è contento perché alla fine è stata una grande vittoria, ed anzi, ora se lo scrive da solo (ma sarà davvero lui?). Forza Simo!

pillon commento forza simo

Leggi anche: Il M5S è fatto così: se è all’opposizione l’Ilva va chiusa, se è al governo c’è un complotto degli pseudoambientalisti