Opinioni

I fischi a Virginia Raggi alla manifestazione dell'ANPI

Alcuni cori e slogan di contestazione si sono levati dalle retrovie della folla della manifestazione dell’Anpi a Porta San Paolo all’indirizzo della sindaca di Roma, Virginia Raggi, al momento del suo intervento dal palco montato sotto la Piramide. I fischi e i gesti di dissenso, racconta l’agenzia DIRE, sono stati poi sovrastati dagli applausi della grande maggioranza dei manifestanti presenti, con Raggi che alla fine ha ringraziato l’Anpi e la piazza “per avermi accolto”.
virginia raggi fischi anpi
La sindaca ha parlato per prima al termine del corteo dei partigiani che si è mosso da piazza Caduti della Montagnola, e in apertura del comizio qualcuno la ha contestata, cui pero’ sono seguiti gli applausi del resto dei manifestanti. “E’ un onore essere qui oggi in mezzo a voi e a loro, persone che hanno vissuto il periodo piu’ buio della storia del nostro Paese e ci hanno regalato un Italia che crede nel valore della liberta’ e della Pace. Noi dobbiamo ringraziarli ogni giorno per l’aria che respiriamo”, ha detto la Raggi. “Questa festa e’ una festa di tutti – ha aggiunto – i valori dell’antifascismo appartengono a tutti anche a coloro che oggi non sono qui ma sarebbero voluti venire”. Poi la sindaca ha concluso il suo intervento citando un passo di Piero Calamandrei sui partigiani ed in difesa della Costituzione.