Opinioni

Filippo Nogarin: il sindaco che guadagnava troppo poco (7mila euro al mese)

Un’intervista al Tirreno del primo cittadino di Livorno Filippo Nogarin scatena l’ilarità del Corriere della Sera. Nogarin si lamenta con il Tirreno di guadagnare troppo poco:

«Anch’io per fare il sindaco ho fatto i miei sacrifici. Da ingegnere guadagnavo quanto volevo. Ora guadagno meno di un vigile urbano. Vi rendete conto? Il vostro sindaco guadagna meno di un vigile urbano. Questo è bene che sia chiaro: da guadagnare quel che volevo a prendere meno di un vigile».

filippo nogarin 7mila euro al mese
L’articolo del Tirreno che riporta la dichiarazione di Nogarin

Massimo Rebotti lo cazzia perbene sul quotidiano:

A Livorno — informa sempreil Tirreno — il sindaco guadagna 7.097 euro mensili, l’equivalente di tre vigili urbani, se restiamo allo spericolato paragone di Nogarin che, da ingegnere, aveva dichiarato nel 2013 la metà di quanto percepisce ora. Ma i conti in tasca al sindaco, o la sua incoerenza, non sarebbero nemmeno il punto, se non fosse che i Cinquestelle hanno basato molto del loro successo proprio sull’avversione verso chi «vive di politica». Il punto, alla fine, è che i lavoratori livornesi non hanno scelto di vedersi ridurre lo stipendio. Mentre Nogarin a candidarsi come sindaco — e rimetterci così tanto come racconta — non è stato obbligato da nessuno.