Attualità

Fausto Brizzi chiederà risarcimenti a chi lo ha denunciato

fausto brizzi iene molestie - 6

La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione per l’accusa di violenza sessuale nei confronti di Fausto Brizzi, finito in un vortice mediatico dopo l’inchiesta di Dino Giarrusso uscita sulle Iene che aveva fatto il suo nome tra quelli che avevano costretto ragazze a rapporti sessuali durante provini per parti in lavori del regista. Il Corriere della Sera racconta che Brizzi è pronto a mostrare un messaggio sms ricevuto da una delle ragazze che poi ha sporto denuncia nei suoi confronti, nel quale, dopo l’incontro con il regista, lei scriveva: “Che belle sensazioni ho avuto”.

È chiaro che si dovrà aspettare la decisione del giudice per le indagini preliminari. A seconda di quello che dirà in merito alla proposta di archiviazione della procura si misureranno i margini della manovra risarcitoria di Brizzi. Ma fin d’ora il suo avvocato, Antonio Marino, è convinto che sarà quello — il tribunale civile —la sede ideale della rivincita del suo cliente anche per arginare il fiume di testimonianze sui social o in tv.

«D’ora in poi sarà tolleranza zero nei confronti di chi riproporrà insinuazioni o allusioni in ordine a presunte molestie sessuali da parte del regista» dicono dall’entourage di Brizzi. Si fa anche strada nella mente del regista il convincimento che dietro l’onda che ha quasi travolto la sua reputazione —mesi fa aveva dovuto farsi da parte anche con la sua casa di produzione —ci sia un’unica regia.

fausto brizzi iene molestie - 3

Quanto al terzo esposto le indagini difensive hanno evidenziato altri elementi. Ad esempio che fra la ragazza e Brizzi ci sarebbe stato un altro incontro, nello stesso appartamento/ loft, alcuni giorni dopo la presunta violenza sessuale. Il contenuto di altri due messaggini, anche questi spediti dalla ragazza al regista in seguito alla presunta violenza, si è rivelato importante: «Appena posso ti richiamo», ha scritto lei mostrando di voler conservare il rapporto con Brizzi.

E un altro ancora, stavolta scherzosamente complice, dopo aver ricevuto in regalo un libro dal regista stesso: «Ti devi inginocchiare— scrive—perché non mi hai fatto una dedica». Su Facebook aveva invece postato commenti entusiastici sui film del regista.

Leggi sull’argomento: Perché le attrici che lo accusano non hanno denunciato Fausto Brizzi?