Opinioni

Emanuele Castrucci: il professore dell’Università di Siena che elogia Hitler

L’utente Twitter Emanuele Castrucci l’altroieri ha deciso di riaprire il comodo file “Eh ma ha fatto anche cose buone” stavolta a proposito non di Benito Mussolini, ma in onore di Adolf Hitler. La parte curiosa della questione è che Emanuele Castrucci viene indicato sia nel suo profilo VK linkato su Twitter che dal rettore Francesco Frati  come un professore universitario di filosofia del diritto e filosofia politica. Nel tweet c’è una foto del dittatore nazista con il suo pastore tedesco Blondi e la scritta: “Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo”.

emanuele castrucci

Castrucci sembra davvero un appassionato della tematica. Si rivolge a chi contesta i suoi tweet nazisti dicendo che Hitler “difendeva l’intera civiltà europea”.

emanuele castrucci 1

E poi si esercitava in una dialettica che conosciamo abbastanza spesso:

Qui invece possiamo vedere il rettore Frati che dice che il professor Castrucci “scrive a titolo personale e se (ne) assume la responsabilità”, come se l’Università di Siena non avesse alcuna responsabilità etica nel tenere tra i suoi professori un nazista.

Non si tratta dell’unico tweet “curioso” di Castrucci. Alcuni sono raccolti anche da altri utenti:

castrucci

Altri sono ancora a piede libero, come la pubblicità di questo libro antisemita:

E il tema pare appassionarlo in particolar modo: il 20 novembre, invece, aveva postato una frase di Corneliu Zelea Codreanu, il fascista rumeno fondatore della Guardia di ferro.

E, come tutti quelli di quella parrocchia, ha anche una passione per i protocolli dei Savi di Sion.

Insomma, Castrucci è davvero un professore che l’università di Siena dovrebbe attenzionare. Invece di fare la vaga.

emanuele castrucci foto
Una foto di Emanuele Castrucci, professore di filosofia del diritto all’università di Siena

Leggi anche: Dopo tre mesi di Lamorgese l’accordo di Malta sui migranti funziona (e Salvini non parla più)