Fact checking

Elezioni in Francia, Macron vince facile

elezioni francia macron le pen

Il candidato di En Marche! Emmanuel Macron è stato eletto presidente della Repubblica con il 65,5% fino al 66,1% dei voti contro la candidata del Front National Matine Le Pen, a cui si accreditano voti tra il 33,9% al 34,5%. Le stime sono riportate da AFP e riguardano gli istituti di sondaggi IFOP e Harris Interactiv. Si tratta comunque di stime di istituti di sondaggi e non di risultati reali. L’entourage di Macron fa sapere che la candidata del FN ha chiamato per riconoscere la sconfitta. La telefonata è stata cordiale. “Oggi inizia una nuova era di speranza e fiducia per la Francia”, fa sapere intanto Macron all’AFP.

Elezioni in Francia, Macron vince

Macron è stato eletto presidente della Repubblica francese con il 65,5% dei voti contro il 34,5% dei voti di Marine Le Pen, secondo invece una proiezione di Sofres per Tf1. Il presidente uscente François Hollande ha invitato all’Eliseo i ministri del suo governo per seguire i risultati del ballottaggio fra Marine Le Pen ed Emmanuel Macron. La serata elettorale è iniziata alle 18:30. Diverse migliaia di sostenitori di Emmanuel Macron stanno affluendo alla esplanade du Louvre, nel centro di Parigi, dove sono previsti i festeggiamenti in caso di vittoria del candidato di En Marche! alle elezioni presidenziali francesi.
emmanuel macron marine le pen
Il leader, secondo quanto riferiscono alcuni media francesi, se il risultato dovesse confermare i sondaggi che lo danno ampiamente in vantaggio sulla sfidante, Marine Le Pen, dovrebbe arrivare al Louvre attorno alle 21,30. Secondo quanto trapela da fonti dello staff, Macron dovrebbe tenere un discorso di una decina di minuti. Secondo un sondaggio Elabe per BFM TV, lo scarto è ancora superiore fra i due candidati: Emmanuel Macron è stato votato dal 65,9%, Marine Le Pen dal 34,1%.

Il discorso di Marine Le Pen

Marine Le Pen si presenta piuttosto presto allo Chalet du Lac per riconoscere la sconfitta, magnificare un risultato comunque superiore rispetto a quello del padre che sfidò Chirac, e per annunciare la trasformazione del suo movimento politico. I francesi “hanno preferito la continuità. Ho chiamato Macron e mi sono congratulata con lui e gli ho augurato ogni successo di fronte alle immense sfide” che deve affrontare, dice Marine. E poi: “Voglio proporre una trasformazione profonda del nostro movimento”. “Una nuova forza politica è più che mai necessaria per il futuro del nostro Paese”.


Infine, l’ultimo vanto: “Voglio ringraziare gli 11 milioni di francesi che mi hanno accordato la loro fiducia. Lavorerò per raccogliere ancora più persone tra coloro che vogliono scegliere la Francia”.
Foto copertina di Evan Davis su Twitter

Leggi sull’argomento: Marine Le Pen espelle la stampa nemica