Tecnologia

Diego Fusaro goes to Calabria

diego fusaro calabresi in movimento - 1

Il filosofo situazionista di stampo hegeliano Diego Fusaro sarà a Capo Politico e Presidente Onorario del partito Calabresi in Movimento. Ad annunciarlo Gaetano Campolo, fondatore di Calabresi in Movimento e già fondatore del Movimento degli Italiani (MdI) che ha reso noto che da gennaio il filosofo prenderà parte ad un tour in tutte le città della Calabria assieme ai dirigenti del Movimento (anche se al momento i due sono gli unici dirigenti accreditati sul sito ufficiale del partito).

Cosa ci fa un filosofo piemontese in Calabria?

Il partito dei Calabresi in Movimento punta a partecipare alle elezioni regionali del 2019 e forse è per questo che nelle scorse settimane è stato chiesto ad un “personaggio di fama Nazionale, giovane” di scendere in campo per la Calabria. Quel nome, rimasto top secret per qualche giorno è stato infine svelato: si tratta di Diego Fusaro, l’incubo del turbocapitalismo si stampo sorosiano. Nei giorni scorsi Campolo e Fusaro, informa il sito del partito, “hanno trovato l’intesa”. Da parte sua Diego Fusaro ha accolto graziosamente la nomina Diego Fusaro dichiarando di essere felice di iniziare questa nuova collaborazione.

diego fusaro calabresi in movimento - 2

A giugno, quando ancora era a capo del Movimento degli Italiani, Campolo è stato vicino al Movimento Liberazione Italia del generale in pensione Antonio Pappalardo tant’è che ancora oggi sulla pagina Facebook del partito di cui Fusaro è il Capo Politico figura una sorta di affiliazione al MLI di Pappalardo (che è stato fondato su suggerimento di un alieno). La domanda d’obbligo è cosa ci fa un piemontese come Fusaro in Calabria? Non è che poi i vari movimenti dei forconi e dei neoborbonici inizieranno con la tiritera delle colpe dei savoia e dei savoiardi turborisorgimentali? Probabilmente no, visto che anche il senatore Salvini è stato eletto in Calabria.

Diego Fusaro presidente della Calabria?

Dal momento che Calabresi in Movimento è proiettato alle Elezioni Regionali in Calabria nel 2019 qualcuno si chiederà chi sarà il candidato Presidente. Da quello che si può intuire da un sondaggio attualmente in corso sulla pagina del partito di Fusaro sembra che i calabresi vogliano Diego Fusaro presidente visto che il sondaggio lo contrappone all’attuale presidente Gerardo Oliverio (è in testa con l’85% di ben 154 voti). Non è chiaro se però al sondaggio virtuale seguirà una candidatura reale. Certo la storia dei movimenti dell’ultimo periodo insegna che il Capo Politico del movimento è anche il candidato presidente, ma forse Fusaro si tiene per le prossime politiche.

diego fusaro calabresi in movimento - 3

Nel frattempo però Fusaro deve difendersi dagli attacchi dei “rotocalchi turbomondialisti”. Ieri David Allegranti ha scritto un articolo sul Foglio per raccontare la discesa in campo del filosofo che combatte il folklore postmoderno cosmopolita, i pedagoghi del mondialismo, i pecoroni fuxia, gli euroinomani di Bruxelles e l’élite turbofinanziaria.

diego fusaro calabresi in movimento - 4

Fusaro l’ha presa bene e ringrazia David Rallegrante per l’articolo: «Ancora rammento il suo docile e mesto abbassare lo sguardo, farfugliando a mezza bocca qualche frase di circostanza, quando ci incontrammo negli studi di La7 a Roma nel settembre 2017. Un caro saluto, caro David: e nella prossima vita, mi raccomando, schiena dritta e niente cappello in mano». Il post è stato ripreso sulla pagina ufficiale del partito e si  tratta a tutti gli effetti del primo comunicato politico di Fusaro in quanto leader dei Calabresi in Movimento.

Leggi sull’argomento: Voi che vi preoccupate di Casalino non avete ancora visto all’opera Morisi!