Sport

De Rossi, la contestazione dei tifosi a Trigoria

A Trigoria va in scena la contestazione all’A.S. Roma dopo l’addio a De Rossi. Nel pomeriggio un centinaio di sostenitori romanisti si è recato fuori dal centro sportivo per manifestare il proprio malcontento. I tifosi hanno esposto un lungo striscione con sopra scritto “As Azienda oggi chiariamo ‘sta faccenda!“, con evidente riferimento al termine utilizzato più volte ieri dall’ad Fienga durante la conferenza stampa per riferirsi alla Roma. Chiari anche i messaggi comparsi su altri due striscioni: “Fatelo firma’” e “Noi l’AS Roma voi azienda… funebre”.

De Rossi, la contestazione dei tifosi a Trigoria

Nella notte altri striscioni di contestazione alla società erano stati esposti in diversi punti della città. “Figli di Roma, capitani e bandiere. Ecco il rispetto e l’amore che questa società non potrà mai avere”, si legge su uno degli striscioni, e “Pallotta maiale, DDR per sempre nel cuore della gente”. E in un altro: “DDR vanto nostro”. I social, poi, sono stati letteralmente presi d’assalto. A partire da quello della stessa Roma.

trigoria de rossi contestazione
Foto da: Facebook

“Stadio vuoto. E spero De Rossi non si presenti all’ultima di campionato. Società di buffoni”, è uno dei commenti. E poi: “Negli anni Ottanta ve sarebbero venuti a prendere sotto casa, maledetti”, “State distruggendo il nostro essere romanisti… basta, andate via.”,

Foto copertina da: Facebook

Leggi anche: Il retroscena dietro l’addio della Roma a De Rossi