Politica

Vincenzo De Luca e gli assistenti civici con la scritta «Pentiti, è colpa tua»

Il presidente della Regione Campania all’attacco degli assistenti civici: “Possono fare moral suasion, cioè gli esercizi spirituali. Quindi noi vedremo 60mila persone andare in giro con il saio con sopra scritto ‘Pentiti, è colpa tua’ nei vicoli, nei mercati, fra gli stand dei venditori di frutta”

«Il ministro dell’Economia è persona amica e garbata, ma mi auguro che dia cenni inequivocabili di esistere. Non vorrei che nel frattempo fosse spirato e non vorrei leggere su qualche manifesto affisso nel centro storico di Roma che la sua anima è volata verso l’Altissimo lasciandoci in questa valle di lacrime a combattere per avere quello che il ministero ci ha tolto»: Vincenzo De Luca manda messaggi a Roberto Gualtieri, con cui è in polemica per i fondi agli enti locali. Il riferimento al centro storico di Roma è collegato al collegio elettorale in cui è stato eletto.

Poi De Luca ha attaccato gli assistenti civici, che “possono fare moral suasion, cioè gli esercizi spirituali. Quindi noi vedremo 60mila persone andare in giro con il saio con sopra scritto ‘Pentiti, è colpa tua’ nei vicoli, nei mercati, fra gli stand dei venditori di frutta”. La Campania ha speso quasi un miliardo di euro, con valuta 29 maggio, grazie al Piano socio economico sia il bonus per i pensionati al minimo sia l’indennita’ integrativa per i lavoratori stagionali del turismo. In particolare, riceveranno il complemento a 1.000 euro, 170.317 pensionati titolari di assegni sociali, pensioni sociali e pensioni di vecchiaia integrate al minimo. Coloro che ricevono la pensione mediante accredito su libretti postali, conti correnti e carte ricaricabili (complessivamente, quasi il 92% degli interessati) riceveranno l’integrazione della Regione Campania della mensilità di maggio con valuta 29 maggio. Coloro che, invece, ritirano la pensione per cassa allo sportello postale (poco più dell’8% degli interessati) potranno recarsi presso gli uffici postali a partire dal 4 giugno. In quest’ultimo caso, i pensionati che dovranno andare a ritirare il bonus regionale presso gli sportelli postali riceveranno, entro il 4 giugno, apposita comunicazione da parte di Poste Italiane. Sempre con valuta 29 maggio, 19.596 lavoratori stagionali del turismo riceveranno la prima mensilita’ (delle quattro previste) dell’integrazione regionale pari a 300 euro.

Video da: TheFollowerTv

Leggi anche: Giulio Gallera ammette davanti ai giudici che la zona rossa a Bergamo poteva farla anche la Regione Lombardia