La macchina del funky

Davide Casaleggio e le istruzioni su come si governa Roma

davide casaleggio m5s rousseau otto e mezzo -1

Il Messaggero racconta oggi di una interessante cena tra Davide Casaleggio, Riccardo Fraccaro e l’assessora Laura Baldassarre, responsabile delle politiche sociali per il Campidoglio. Secondo il quotidiano durante l’appuntamento Casaleggio avrebbe chiesto a Baldassarre una svolta immediata sul fronte della sicurezza:

«Su nomadi e migranti servono risposte immediate». L’occasione è una cena in un ristorante del Ghetto tra Davide Casaleggio, durante il suo blitz nella Capitale, il deputato M5S Riccardo Fraccaro – “commissario” dei pentastellati a Roma- e l’assessore capitolino alle politiche sociali Laura Baldassarre. Casaleggio chiede una svolta immediata sul fronte della sicurezza, da utilizzare anche sul piano politico nazionale «Dovete dare un segnale concreto e fattivo da parte del Campidoglio su questi temi in tempi brevissimi, entro un paio di mesi – è il senso del messaggio recapitato a Palazzo Senatorio Partiamo da fatti concreti, come il censimento del patrimonio dei nomadi, per dare un contenuto al piano dell’amministrazione e un messaggio politico forte ai romani».
Insomma, una brusca sterzata all’agenda dell’amministrazione pentastellata che,adesso, dovrà lavorare ventre a terra su un tema molto delicato e da anni in attesa di soluzioni efficaci, riuscendo a dare un segno tangibile di svolta entro la fine dell’estate. In attesa di tirare fuori il coniglio dal cilindro su nomadi e immigrati, Virginia Raggi deve ancora pensare alla composizione della sua squadra di governo.

davide casaleggio laura baldassarre
L’articolo prosegue raccontando l’annuncio dell’addio di Massimo Colomban. Intanto La Stampa oggi racconta delle “istruzioni” di Casaleggio a Virginia Raggi: una chat rivela come il leader 5Stelle scrivesse alla sindaca cosa fare, anche per le questioni di ordinaria amministrazione del Comune. Nell’articolo di Edoardo Izzo si racconta:
casaleggio raggi

Virginia Raggi si confronta con Raffaele Marra su tutto e gli riferisce che ha ricevuto istruzioni da Casaleggio anche in materia di emergenza abitativa. Ecco un Whatsapp che la sindaca ha ricevuto da Davide e che inoltra a Marra: «Sì, anche capire se questi sono veramente nelle case che dovevano essere per emergenza abitativa o meno credo debba fare la parte della replica». La sindaca della prima città d’Italia teleguidata? Sicuramente intimorita.