Opinioni

David Cameron annuncia le dimissioni

«Serve una nuova leadership prima di ottobre. Il paese ha bisogno di un nuovo leader che guiderà anche l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea»: poche e chiare parole che David Cameron consegna alla storia per annunciare le sue prossime dimissioni dopo la sconfitta nel referendum sulla Brexit. Il premier britanico, David Cameron, ha detto che rimarrà a Downing Street altri tre mesi ma che poi è necessario che per la guida dei negoziati con l’Ue ci sia una nuova leadership. Ad ottobre, quando ci sarà l’assemblea del partito conservatore, c’è bisogno di una nuova leadership del partito e del governo. «Voglio rassicurare i mercati, l’economia britannica è forte. Un nuovo premier guiderà l’uscita dall’Europa».
david cameron dimissioni
Non ci saranno cambiamenti immediati per i cittadini dell’Unione Europea che vivono in Gran Bretagna e per i britannici che vivono in altri Paesi dell’Unione Europea, ha affermato il premier.