Attualità

Crema: c’è una terza vittima di Coronavirus in Italia

ospedale cremona terza vittima coronavirus italia

C’è una terza vittima per il Coronavirus SARS-CoV-2 in Italia. “Abbiamo un altro decesso in Lombardia, a Cremona, una donna che era ricoverata in oncologia con una situazione molto compromessa e aveva anche il coronavirus”, ha detto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera. Si tratta di un’anziana ricoverata in oncologia, ha specificato. L’Adn Kronos scrive che la donna risiedeva a Crema. La donna è morta all’ospedale di Crema.

Crema: c’è una terza vittima di Coronavirus in Italia

“Abbiamo fatto più di 880 tamponi, 112 sono i casi positivi, con una media del 12%. Dei 53 ricoverati in ospedale, 17 sono in terapia intensiva”, ha spiegato l’assessore. Sono stati intanto trasferiti al Policlinico di Pavia due dei tre pazienti risultati positivi al coronavirus all’ospedale di Crema (Cremona). E’ quanto emerso durante l’incontro fra il sindaco Stefania Bonaldi e i capigruppo in Consiglio comunale. Uno dei tre pazienti proviene da Soresina (Cremona), mentre gli altri due sono della zona di Codogno, il paese del Basso Lodigiano focolaio del contagio dove è residente anche un trentottenne contagiato che con la sua squadra di calcio ha giocato sabato scorso su un campo del Cremasco, a Madignano. A quanto si è saputo i venti giocatori della squadra avversaria al momento sono tutti asintomatici: tutti hanno ricevuto l’indicazione di restare a casa isolati provandosi la temperatura quattro volte al giorno e domani si sottoporranno di nuovo al tampone.

ospedale cremona terza vittima coronavirus italia

Le misure decise da Regione Lombardia come la chiusura delle scuole saranno valide “per 7 giorni ma possono arrivare a 14”, ha fatto sapere ancora Gallera. “Sono state adottate per 7 giorni ma sono prorogabili a 14 per contenere la diffusione del virus e gestire pazienti positivi”. La rapida diffusione del contagio al coronavirus porta l’Italia al terzo posto nella classifica mondiale dei contagiati, superando il Giappone. 1) Cina 77570 2) Corea del Sud 602 3) Italia 155 4) Giappone 135 5) Singapore 89 6) Hong Kong 74 7) Iran 43 8) Thailandia 35 9) Usa 35 10) Taiwan 28.

Leggi anche: Tutti i sintomi della malattia: cosa fare per evitare l’infezione