Politica

Conte sfotte Meloni e Salvini citando Ecce Bombo di Nanni Moretti: “Mi si nota di più…”

Il premier sfotte Meloni e Salvini: “C’è un po’ di difficoltà a concordare con l’opposizione un luogo e un tempo in cui confrontarsi. Mi ricorda un po’ il Nanni Moretti di Ecce Bombo: «Mi si nota di più se lo facciamo a Villa Pamphilj o più istituzionalmente a Palazzo Chigi? Mi si nota più se si fa in un modo o in quell’altro?»”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa da Madrid ha paragonato l’opposizione di centrodestra a Nanni Moretti in Ecce Bombo a proposito dell’eterna querelle sugli inviti a Salvini, Meloni e Tajani a discutere delle proposte per il rilancio del paese dopo l’emergenza Coronavirus: “C’è un po’ di difficoltà a concordare con l’opposizione un luogo e un tempo in cui confrontarsi. Mi ricorda un po’ il Nanni Moretti di Ecce Bombo: «Mi si nota di più se lo facciamo a Villa Pamphilj o più istituzionalmente a Palazzo Chigi? Mi si nota più se si fa in un modo o in quell’altro?». Io ci sono, gli inviti sono partiti, spero che ci sia questo confronto», ha detto il premier.

conte moretti ecce bombo

La scena originale è questa: “Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo? Vengo. Vengo e mi metto così vicino alla finestra di profilo in controluce, voi mi fate ‘Michele, vieni di là con noi’ e io ‘Andate, andate, vi raggiungo dopo’. Vengo. Ci vediamo là. No, non mi va, non vengo. Ciao. Arrivederci. Buonasera”.

Video da: Facebook 

Leggi anche: E anche oggi Salvini trova una scusa per non incontrare Conte domani