Opinioni

Giuseppe Conte alla prima del film di Boldi e De Sica

Dagospia ci racconta che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è preso una pausa dalla redazione della Manovra del Popolo per andare al cinema con suo figlio. Il premier ha accontentato i desideri del figlio con il film di una coppia comica di grande successo e di futuro avvenire: no, non erano Salvini e Di Maio.  Il film che hanno visto è “Amici come prima”, ovvero l’attesissima (?) reunion tra Massimo Boldi e Christian De Sica, che in Italia era attesa come quella dei Pink Floyd (?):

Il Premier si è presentato alla multisala Adriano con il figlio e gli uomini della scorta per andare a vedere un’altra pellicola. Il red carpet per l’anteprima Vip ad inviti di “Amici come prima” era già finito, i protagonisti e gli ospiti erano già nella sala 4 e i paparazzi se ne erano andati, compreso il nostro Luciano Di Bacco che non ha potuto immortalare la scena. Conte si è messo a fare la fila alla biglietteria, stava scegliendo con Niccolò il film più adatto, quando proprio Niccolò ha buttato l’occhio sul mega cartellone pubblicitario di “Amici come prima”. “Papà, papà andiamo a vedere questo, Boldi e De Sica, dai dai”.

boldi de sica conte

Il Premier ha così cercato di pagare il biglietto, ma visto che era l’anteprima è stato subito invitato ed accompagnato in sala. E’ entrato quando le luci erano già spente e il cinepanettone stava iniziando. Figlioletto accontentato. Peccato che Boldi e De Sica e i loro ospiti non lo abbiano poturo salutare a fine proiezione: Giuseppe è scappato dalla sala, forse per evitare l’assalto, appena iniziavano i titoli di coda.

 

Leggi sull’argomento: Manovra, perché il maxiemendamento non arriva in Senato

.