Opinioni

Il consigliere M5S: «L'omicidio al mercato? Ha funzionato tutto bene"

davide lantermino

“Purtroppo è stata una tragedia che ha dimostrato come l’organizzazione dell’area di libero scambio funzioni”. Così Davide Lantermino, consigliere della Circoscrizione 7 del Movimento 5 Stelle, a proposito dell’omicidio di questa mattina a Torino in via Carcano. “I soccorsi sono subito intervenuti e l’aggressore è stato fermato – continua Lantermino – Non è stata una tragedia annunciata: sarebbe potuta capitare ovunque. L’area di libero scambio è sicura”. A Via Carcano oggi un italiano di 52 anni è stato accoltellato e ucciso da un cittadino nigeriano di 27 anni, all’interno del mercato di libero scambio “Barattolo”. Il giovane intorno alle 7.30 di stamattina ha accoltellato alla gola il 52enne, quindi ha colpito al petto un amico di quest’ultimo, rimasto illeso grazie agli abiti spessi indossati. I soccorritori intervenuti sul posto hanno cercato di rianimare l’uomo per quasi 40 minuti l’uomo, ma poco dopo è deceduto. Il giovane nigeriano è stato accompagnato al Comando della polizia municipale, mentre il mercatino è stato subito sospeso. A quanto pare a generare l’omicidio è stata una lite per gli spazi tra le bancarelle. “La vittima voleva passare,- racconta un testimone, Alì, un egiziano – ma non riusciva: è così la discussione è degenerata. Il cinquantenne è stato colpito alla gola ed è caduto a terra, tra due auto. Il ragazzo della sorveglianza è subito arrivato, ma non ha potuto fare nulla”.
davide lantermino
Le stesse parole di Lanternino vengono riportate dalla Stampa: «Quello che è successo questa mattina poteva capitare ovunque. È sbagliato parlare di una tragedia annunciata. Invece, la sicurezza interna al mercato ha saputo reagire subito e anche i soccorsi sono arrivati in tempi rapidi. Poteva essere una strage e invece tutto si è risolto per il meglio». Silvio Carcano, consigliere della Città Metropolitana, chiede le dimissioni di Lantermino: “Mi auguro che la Giunta capisca la gravità della situazione e che dal prossimo weekend sospenda il suk in attesa e nell’urgenza di una riflessione a questo punto quanto mai necessaria. In tanti anni non era mai successa una cosa del genere. Esprimo la mia vicinanza ai familiari della persona deceduta, auspico che l’Amministrazione si decida ora a usare il pugno di ferro e chiedo le dimissioni immediate del Consigliere Cinque Stelle Davide Lantermino (Circoscrizione 7) per le sue dichiarazioni deliranti”. “Mi auguro l’espulsione di questo personaggio. Se non avvenisse siamo al più basso livello di moralità”, dice invece Osvaldo Napoli, consigliere comunale di Forza Italia.