Fact checking

Cosa sappiamo davvero sulle condizioni di salute di Michael Schumacher

schumacher cosciente incidente trasferimento dallas - 4

Il 29 dicembre di cinque anni fa, in seguito ad un terribile incidente sulle piste di sci a Meribel sulle Alpi francesi, Michael Schumacher è rimasto gravemente ferito. Dopo essere stato in coma farmacologico per alcuni mesi il campione di Formula Uno è stato trasferito a casa e da allora sulle sue condizioni di salute è calato il massimo riserbo. Il pilota tedesco è sempre stato molto attento alla sua privacy e la sua famiglia ha fatto di tutto per salvaguardarla in questi anni (qualcuno però tento di vendere ai giornalisti le cartelle cliniche dell’ospedale). Ciononostante periodicamente circolano notizie su presunti “miglioramenti” delle condizioni di salute di Schumi.

Cosa ha scritto il Daily Mail su Schumacher

Ad esempio già nel giugno del 2014 il settimanale tedesco Bild titolava “Shumi ist wach!”, Schumi è sveglio, e raccontava di come Schumacher fosse uscito dal coma e fosse stato dimesso dall’ospedale di Losanna dove era ricoverato. Nessuno però ha mai saputo cosa significasse il fatto che fosse sveglio, voleva dire che era cosciente? Ieri il Daily Mail ha pubblicato un articolo che ripercorre la storia degli ultimi cinque anni e che racconta “il mondo nascosto” dove vive l’ex pilota della Ferrari. Un articolo che non dice molto su come sta Schumacher oggi.

shumacher daily mail - 1

Tranne una cosa, una notizia che non è confermata da alcuna fonte e che non è chiaro come abbia potuto trapelare: «Sportsmail understands that he is not bed-ridden. Nor is he existing on tubes. Yet it is believed he is receiving extensive nursing and therapy care, which has been estimated to cost more than £50,000 a week». In buona sostanza secondo Sportsmail Schumacher non sarebbe più costretto a letto né sarebbe attaccato alle macchine per il sostegno vitale. Cionondimeno Schumacher pare abbia bisogno di terapie e attenzioni mediche che costerebbero qualcosa come 50mila euro a settimana. Già da questo mero calcolo delle spese si intuisce che le condizioni di salute di Schumacher continuano a destare preoccupazione.

Cosa hanno capito i giornali italiani

Tutte le informazioni sono al condizionale, significa che non c’è nulla di certo. E il fatto che la fonte del Daily Mail (un tabloid che spesso ha dato notizie esagerate o inventate di sana pianta) lascia il dubbio che di notizie confermate ce ne siano ben poche. In fondo l’articolo promette di portarci “dentro” il mondo segreto in cui vive Schumacher ma tutto quello che fa – a parte quelle due righe – è raccontare fatti già noti e ripercorrere le tappe della riabilitazione di Schumacher in base alle pochissime informazioni di pubblico dominio. Oppure ad indiscrezioni come quelle di Paris Match che ad agosto parlava di un trasferimento a Maiorca e riportava un virgolettato di due non meglio precisati parenti del pilota che avevano rivelato che Schumacher era in sedia a rotelle (quindi non più a letto).

shumacher incidente guarigione - 2

Da qui a dire che Schumacher è cosciente – come fa Repubblica – ce ne corre. Perché da nessuna parte il Daily Mail lo scrive. Come non è scritto che il sette volte campione del mondo avrebbe ora un peso normale. Ed è decisamente poco affidarsi unicamente alle informazioni fornite da Jean Todt, presidente della FIA ed ex direttore sportivo della Ferrari ai tempi di Schumacher, che aveva dichiarato di aver visto “il Gran premio del Brasile con Michael in casa”. Che Schumacher sia a casa, nella villa di Gland, è noto appunto dal 2014. Jean Todt non ha detto nulla di più di quanto si sapesse già. Nel 2016 l’avvocato di famiglia aveva fatto sapere che Schumacher non era in grado camminare.

shumacher incidente trasferimento dallas - 2

Non è nemmeno vero, come suggeriscono altri, che Schumacher sia stato trasferito in un centro specializzato a Dallas, in Texas. Il Daily ha rilanciato un’indiscrezione pubblicata dal magazine tedesco Bravo. Ma non dice che quell’indiscrezione risale al settembre del 2017. La “notizia” non è quindi assolutamente recente e si basava unicamente su alcune dichiarazioni del Dottor Mark Weeks che aveva detto che la sua clinica era specializzata in lesioni cerebrali come quella di cui è vittima Schumacher. Non sappiamo però se Weeks avesse parlato con cognizione di causa – ovvero dopo aver visto i referti del pilota tedesco – o solo in base alle informazioni di pubblico dominio. Schumacher però in Texas non c’è andato. E il fatto che il Daily scriva che Schumacher oggi vive a Gland e poi utilizzi una notizia pubblicata – e mai confermata dalla famiglia – più di un anno fa dicendo che è in procinto di essere trasferito la dice lunga sull’affidabilità delle informazioni dell’intero articolo.

 

Foto copertina via Wikipedia.org

Leggi sull’argomento: Quelli che dicono che la morte di Megalizzi è una bufala