Attualità

Nella foto dell’americano bendato anche chi ha messo la benda

E’ un uomo con la t-shirt nera appena visibile: si tratta di un sottufficiale e tutti i carabinieri che erano con lui nella stanza sono stati identificati e saranno denunciati. All’appello manca soltanto chi ha scattato la foto

foto natale hjorth bendato carabiniere 5

Nella foto di Gabriel Natale-Hjorth bendato e ammanettato in un ufficio della caserma di via In Selci a Roma è ritratta anche la persona che lo ha ammanettato. Lo racconta oggi Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera, indicando in un uomo con la t-shirt nera appena visibile: si tratta di un sottufficiale e tutti i carabinieri che erano con lui nella stanza sono stati identificati e saranno denunciati. All’appello manca soltanto chi ha scattato la foto, ma già oggi il suo nome potrebbe essere nell’informativa che dovrà essere consegnata ai magistrati per accertare le responsabilità penali e disciplinari. Verificando se ci siano state altre violazioni nella procedura.

foto gabriel natale-hjorth bendato ammanettato chi ha scattato
La foto di Gabriel Natale-Hjorth ammanettato e bendato (Corriere della Sera)

Ecco la legenda dei punti indicati nella foto:

1 Le foto di Carlo Alberto Dalla Chiesa e di Giovanni Falcone assieme a Paolo Borsellino appese alla parete;
2 L’unico militare di cui si può intuire il grado dalla divisa, un brigadiere;
3 La t-shirt nera del carabiniere che ha bendato Christian Gabriel Natale Hjorth;
4 La benda sul viso del giovane americano arrestato per l’omicidio;
5 Le manette ai polsi del 18enne;
6 Un terzo militare.Nella stanza, nel momento in cui(forse dall’esterno) è stata scattata la fotografia, sarebbero stati presenti tre carabinieri.

Le testimonianze avvalorano l’ipotesi che in quei momenti nella stanza ci fossero tre militari, quello in borghese e due colleghi, però su questo sono ancora in corso accertamenti. Anche perché il sottufficiale trasferito assicura di averlo fatto«per non fargli vedere quello che c’era sui monitor» e giura che tutto è durato al massimo cinque minuti «e poi lo abbiamo portato in un’altra stanza per avviare le procedure di identificazione». I monitor, però, erano tutti spenti:

foto natale hjorth bendato carabiniere 5
Link del tweet

La foto è circolata prima attraverso chat su Whatsapp di gruppi di carabinieri e poi è arrivata a La Stampa.

Leggi anche: Lo spacciatore, il confidente, la rissa con gli americani: tutto quello che non torna nel caso del carabiniere ucciso