Economia

Il bonus per lo sconto sull'auto nelle regioni

neXt quotidiano|

m5s ecobonus incentivi auto quattroruote inchiesta - 3

Tornano così d’attualità i bonus locali alla rottamazione. Anche se spesso non usati fino ad esaurimento dei fondi, in otto regioni sono, infatti, disponibili programmi per incentivare il rinnovo del parco-veicoli: il Sole 24 Ore riepiloga oggi le agevolazioni a confronto in Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Sardegna.

Gli incentivi sono stati previsti da quasi tutte le Regioni del Nord (dove dal 2oi7 c’è un accordo quadro con lo Stato per la qualità dell’aria, che fìssa anche una cornice per le limitazioni al traffico) e dalla Sardegna Un altro accordo c’è per il Lazio, dove però le misure sono ancora allo studio. Di solito, gli incentivi funzionano “a sportello”: si stanzia una somma, si pubblica un bando e si fissa un termine entro cui presentare le domande (salvo chiudere prima per esaurimento fondi). Quindi, le agevolazioni sono in vigore solo in certi periodi. Fanno ecceezione le Province autonome di Trento e Bolzano, dove di fattogli incentivi sono permanenti e dall’anno prossimo in Alto Adige il bonus sarà probabilmente esteso ai mezzi a due ruote acquistati dai privati.

bonus sconto auto otto regioni
Le otto regioni dove il bonus per l’auto è scontato (Il Sole 24 Ore, 30 settembre 2019)

Alle 14 di oggi scade il termine per l’Emilia-Romagna; dopodiché la Giunta attuale non farà altri bandi, passando la palla a quella che uscirà dalle prossime elezioni regionali. In Friuli-Venezia Giulia si è partiti il 17 settembre e le domande si potranno presentare entro sei mesi dalla data di acquisto. In Lombardia, appena chiusa una fase, da domani scattano un nuovo bando peri provati e un altro perle imprese. In Veneto ci sarà tempo fino al 15 ottobre. In Sardegna si andrà avanti fino al 20 novembre, in Piemonte fino al 30.

Leggi anche: Come JustEat taglia i rider per riprenderli più precari