Politica

Bolsonaro chiede ai suoi fans di entrare negli ospedali per filmare i malati di Coronavirus

Il presidente adombra il sospetto che gli Stati “rubino” sui malati per sperperare denaro pubblico. Ma così i suoi supporters rischiano il contagio

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro durante la diretta tv di ieri sera ha chiesto ai suoi supporters di entrare negli ospedali per filmare i malati di Coronavirus. “Abbiamo bisogno di un po’ di gente che provi a farlo, per vedere se è vero che i letti sono occupati o meno”, ha detto Bolsonaro suggerendo che c’è chi sta spendendo denaro pubblico per niente. “Se c’è un ospedale da campo pubblico dalle tue parti, trova il modo per entrare e filmare. Molte persone lo stanno facendo ma abbiamo bisogno di filmati per mostrare se i letti sono occupati o no, se le spese sono compatibili o no”, ha aggiunto, spiegando che inoltrerà i reclami alla polizia federale o all’Abin (l’Agenzia di intelligence brasiliana).

Alcuni deputati della maggioranza hanno filmato stanze vuote la scorsa settimana in un ospedale da campo allestito a San Paolo, accusando le autorità locali di sprecare denaro pubblico, ha sostenuto il presidente. Nel video fa anche un riferimento alle spese mediche, suggerendo implicitamente che qualcuno a livello locale si stia intascando i soldi per una emergenza da Covid, che, nei fatti, non esisterebbe, trattandosi di una montatura su scala nazionale (opposizioni e parte degli alleati) e su scala internazionale (OMS). Bolsonaro non sembra rendersi conto che in questo modo i suoi fans potrebbero finire per contagiarsi. Bolsonaro ha poi affermato di ritenere di essere già stato infettato dal coronavirus. Parlando di clorochina, il presidente brasiliano ha citato il suo omologo americano, Donald Trump, che ha incontrato a marzo in Florida. “Trump ha raccontato che stava usando clorochina in via preventiva. Io non ho preso niente. Penso di essere già stato contagiato, avendo viaggiato sullo stesso aereo con 23 persone poi risultate positive” ai tamponi, ha sostenuto Bolsonaro.

Leggi anche: Il Brasile costretto a fornire tutti i dati sul Coronavirus