Attualità

Il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi: i dati della Protezione Civile per il 22 ottobre

La situazione dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i 15.199 contagiati e 127 decessi di ieri: 16.079 casi e 136 decessi

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi 22 ottobre 1

La situazione dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i 15.199 contagiati e 127 decessi di ieri: 16.079 casi e 136 decessi. Sono stati effettuati 170.392 tamponi. Il tasso di positività è del 9,4%, più 0,9% rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva salgono di 66 per un totale di 992. I ricoverati oggi sono 9694 in aumento di 637

Il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi: i dati della Protezione Civile per il 22 ottobre

La suddivisione dei casi regione per regione: nel Lazio 1.251 casi positivi, 16 i decessi; i nuovi casi  in Veneto oggi sono 826, e i soggetti attualmente positivi sono ora 12.608. Cinque i decessi registrati rispetto a ieri, ma rimangono sostanzialmente stabili i ricoveri in terapia intensiva, che sono 66 con 59 pazienti positivi e sette negativizzati, e anche i ricoveri in area non critica, che sono 588 di cui 500 positivi e 88 negativizzati.  Nuovo picco di contagi nelle Marche, dove nelle ultime 24ore sono stati rilevati 321 positivi su 1.707 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi, dopo i 226 registrati ieri. Dei 321, 122 in provincia di Macerata, 76 in provincia di Ancona, 40 in provincia di Pesaro Urbino, 58 in provincia di Fermo, 23 in provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (52 casi rilevati), contatti in setting domestico (85), contatti stretti di casi positivi (74), 12 casi registrati nel setting lavorativo, contatti in ambiente di vita/divertimento (8 casi rilevati), 4 rientri dall’estero (Albania e Bangladesh), 6 casi rilevati nel setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (15) e 2 casi riscontrati nello screening realizzato in ambito sanitario. Di 63 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche. Sono 99 i tamponi risultati positivi al Covid in Basilicata sui 1.256 processati ieri 21 ottobre, 27 le persone guarite. È quanto emerge dal bollettino della task force della Regione. Si allunga la lista dei decessi: in poche ore di distanza sono morti tre anziani, due della casa di riposo di Brienza e uno della casa di riposo di Marsicovetere, posta sotto sequestro con l’accusa di pandemia colposa. Dei 99 tamponi positivi, 15 riguardano cittadini pugliesi residenti in Puglia e due persone residenti in altre regioni ma in isolamento in Basilicata. Degli 82 lucani positivi, 20 sono a Potenza, 8 a Brienza e riguardano la casa di riposo, 5 ad Avigliano, 3 a Matera e gli altri sparsi a macchia di leopardo in diversi comuni. Sono 52 i ricoverati negli ospedali lucani: al San Carlo di Potenza 17 si trovano nel reparto di malattie infettive, 18 in pneumologia, 3 in medicina d’urgenza e uno in terapia intensiva; a Matera 10 si trovano in malattie infettive e tre in terapia intensiva. Dall’inizio dell’emergenza si registrano 42 decessi, 532 guariti e 92593 tamponi analizzati, di cui 90979 risultati positivi.