Fatti

“Pentito di aver fatto quel video?”. E Beppe Grillo risponde facendo il gesto della vittoria | VIDEO

La giornalista di Di Martedì ha provato a intercettare il comico genovese che non ha voluto rilasciare dichiarazioni su quel filmato in “difesa del figlio”

La famiglia Grillo si sta trincerando dietro al muro del silenzio. Il figlio Ciro non ha voluto rispondere alle domande dell’inviata di Non è L’Arena e il padre Beppe ha seguito il suo esempio tirando dritto verso la sua casa al mare per non replicare agli interrogativi posti dalla giornalista di Di Martedì. Ma se uno si è limitato a dire “no comment”, l’altro – il padre, Beppe Grillo – ha replicato alle sollecitazioni alzando la mano al cielo e facendo il gesto della vittoria con le dita.

Beppe Grillo non si pente del video e fa il segno della vittoria

Le domande erano molto semplici e dirette. Non si faceva riferimento alla tesi difensiva di Ciro Grillo e dei suoi amici per rispondere all’accusa e alla denuncia presentata dalla giovane ragazza nel mese di luglio del 2019, ma si partiva proprio da quel filmato condiviso da Beppe Grillo su Facebook lo scorso 19 aprile. L’inviata del programma condotto da Giovanni Floris, infatti, aveva semplicemente chiesto: “Grillo, come sta? Si è pentito di aver fatto quel video? È stato un boomerang? Ci ha ripensato? Ha fatto male a dire quelle cose? Pensa di aver fatto male a suo figlio? All’indagine?”.

Ma lui non ha voluto replicare a nessuna di queste domande. È entrato dal cancelletto che divide la sua casa dalla spiaggia e – rischiando di cadere – si è allontanato in fretta e furia per non rispondere. Poi, alla fine, ha alzato la mano destra al cielo creando con il dito indice e quello medio la “V”, il simbolo della vittoria. Non si sa per quale motivo, ma questo è stato l’unico commento che il garante del Movimento 5 Stelle ha voluto rilasciare dopo un silenzio che prosegue da quasi 10 giorni, da quel pomeriggio in cui ha deciso di pubblicare sui social quel video in difesa del figlio.

(foto e video: da Di Martedì, La7)