Opinioni

Barbara Lezzi e le colpe delle Olande precedenti

“Non è giusto lasciarli lì. È l’Europa che deve prendersi la responsabilità. Perché è l’Olanda che li sta lasciando in mezzo al mare. È l’Olanda che si sta prendendo la responsabilità di lasciarli in mezzo al mare”. Nel suo intervento odierno ad Agorà la ministra per il Sud Barbara Lezzi ci fornisce l’esatta dimensione della solidarietà e della fratellanza che quei francescani (LOL) del MoVimento 5 Stelle propugnano a parole. Mentre c’è una nave con quarantasette persone a bordo in difficoltà da far sbarcare, la Lezzi preferisce inventare polemiche politiche su inesistenti responsabilità dell’Olanda pur di non replicare nel merito.

Poi, quando Serena Bortone le fa notare che sulla Seawatch ci sono delle persone che hanno bisogno di soccorsi la Lezzi sostiene che ci sono “migliaia di persone che noi abbiamo soccorso in piena solitudine”. Questa balla, che ripete ogni tanto anche Di Maio, si riferisce al fatto che i governi precedenti le hanno soccorse mentre i grillini e Salvini blateravano di taxi del mare e tentavano di legittimare quei governi. Che oggi la Lezzi se ne prenda il merito contribuisce a rendere la situazione ancora più surreale. Ma vedrete, quando sarà necessario la ministra Lezzi sarà capace anche di scaricare le colpe sulle Olande precedenti.

Leggi sull’argomento: Il video della “disinfestazione” dei dipendenti stranieri di Rossopomodoro